GRANDE GIRO nasce ufficialmente nel dicembre del 2013 da Lea Lechler, Valentina Bianda e Daniele Bianco. Il percorso artistico che porta al concepimento della compagnia comincia nel 2011 quando Lea e Bianco dopo aver terminato l'Accademia Teatro Dimitri iniziano un percorso che unisce teatro e danza, creando il primo spettacolo Il Grande Giro, teatro di strada. Nel 2013 il nucleo si amplia accogliendo Valentina Bianda, diplomata presso l'Istituto Europeo di Teatro  ETI, a Berlino.

GRANDE GIRO acquista così la sua identità attuale, risultato delle diverse formazioni ed esperienze che vengono unite da una comune linea artistica che si apre a svariati linguaggi: parola, movimento, musica, video. Prerogativa principale del gruppo è quella di intraprendere ogni progetto come un universo a se stante che necessità di una strategia artistica unica per essere realizzato secondo i suoi scopi. Per questo i lavori di GRANDE GIRO hanno identità precise e sono molto differenti tra loro. Il desiderio di realizzare un progetto nasce prima di tutto dalle necessità del collettivo. Ogni progetto si avvale di diversi collaboratori artistici tra i quali musicisti, video-maker, performers.

Da destra: Lea Lechler, Valentina Bianda e Daniele Bianco 

Foto 

Monica Rusconi

FB



 Lea Lechler è nata nel giugno 1987 nel sud della Germania. Cresce tra Stuttgart, Saarbrücken e Essen, dove scopre la gioia per il movimento e per la danza. Questa passione la porta, a sedici anni ad iscriversi al Gymnasium Essen-Werden, scuola superiore con specializzazione in musica e danza. Nel 2006 si sposta in Olanda per frequentare l'Università delle Arti ArteZ di Arnhem, dipartimento di danza contemporanea. In questo periodo conosce l'Accademia Teatro Dimitri, dove continua la sua formazione terminandola nel 2011 con il Bachelor in Physical Theater. Dopo il diploma fonda con sei giovani attori/danzatori il colletivo ZwischenTraumTheater (ZTT) con il quale gira in Svizzera e in Europa, vincendo il Premio Scintille Asti Teatro 2012. Attualmente collabora con la Compagnia Grande Giro e la Compagnia Teatro Daruma.

 

Valentina Bianda si avvicina al teatro frequentando i corsi serali della scuola di recitazione „Campo Tearale“ a Chiasso, Svizzera, e Milano, Italia. Scoprendo una passione per il teatro di movimento prende parte a diversi seminari di teatrodanza tenuti da coreografi come Erica Giovannini, Cinzia de Lorenzi e Giorgio Rossi. Tra il 2005 e il 2008 lavora come allieva attrice di Raul Iaiza (Odin Teatret, Danimarca) presso il Teatro la Madrugada di Milano e contemporaneamente consegue la Laurea triennale in „Scienze dei Beni culturali dello Spettacolo“ presso l'Università degli Studi di Milano.

 

Dal 2009 frequenta la scuola di arte drammatica dell'Istituto Europeo del Teatro di Berlino dove consegue nel 2012 il diploma di Attrice.

Daniele Bianco, toscano, classe 1983, assieme ad altri amici nel 1999 fonda la Compagnia Arra, teatro di strada. Frequenta nel 2008 il corso semestrale di circo della „Escuela Carampa“ di Madrid. Nel 2011 consegue, dopo tre anni di studio, il Bachelor in Physical Theatre alla università Scuola Teatro Dimitri, teatro di movimento. Nell'ottobre 2011 parteciperà alla produzione del Schauspielhaus di Zurigo nello spettacolo Zwerg Nase, e nel dicembre formerà la compagnia ZwischenTraumTheater, Teatro fisco. A maggio 2012 collabora con la compagnia tedesca Das Letzte Kleinod, site specific theater. Giugno 2012 Pantalone und Colombina, coreografia di Oliver Dälhler musica Kammerorchester St. Gallen.




Foto 

Monica Rusconi

FB